Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 14 novembre 2019

Attualità martedì 15 ottobre 2019 ore 12:00

Il primo ospedale pubblico per curare i denti

Inaugurazione di Villa Margherita: i primi pazienti nel più grande polo pubblico per le cure odontoiatriche, anche gratuite



FIRENZE — Si è aperto alle otto in punto il portone per accogliere i primi pazienti nel più grande polo pubblico per le cure odontoiatriche: Villa Margherita. Il polo è stato realizzato dall'Azienda USL Toscana centro a Firenze, all'interno del complesso Piero Palagi. Dentisti, infermieri, tecnici e amministrativi erano pronti a riceverli.

Nel giorno della sua apertura l'assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi insieme al direttore generale Paolo Morello Marchese hanno inaugurato il polo odontoiatrico già operativo, alla presenza degli operatori e di numerose autorità istituzionali cittadine e regionali.

L'apertura ha richiesto impegnativi e lunghi lavori realizzati grazie all'importante finanziamento da 7,6 milioni di euro che hanno consentito di recuperare ed allestire l'immobile settecentesco. Sugli elementi originari del passato sono state innestate moderne soluzioni architettoniche (come la scala di cristallo antincendio).

Nei locali rinnovati al piano terra hanno trovato posto gli ambienti di attesa ed accoglienza, oltre sale riunioni e conferenze utilizzabili per convegni ed eventi formativi. Al piano nobile hanno trovato posto i reparti specialistici dedicati alle attività di diagnosi e cura, le aree pediatrica e chirurgica, mentre nel sottotetto sono stati ricavati studi medici ed un piccolo laboratorio odontotecnico.

Gli ambulatori sono dotati di ben 21 poltrone attrezzate di uso dentistico e da apparecchiature e tecnologie sanitarie ultramoderne. A pieno regime la struttura potrà eseguire fino a 250 prestazioni al giorno: dagli esami diagnostici agli interventi conservativi, all'impiantologia fino all'ortodonzia dedicata soprattutto ai piccoli pazienti, dall'igiene orale alle cure dentali di ogni tipo.

Il sistema odontoiatrico aziendale si completa con l’assistenza domiciliare, rivolta a pazienti non autosufficienti ed a cittadini con fragilità sanitaria e sociale. 



Tag

Dolomiti, caos e disagi per la neve

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità