Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Attualità martedì 01 luglio 2014 ore 15:42

Incendi, massima allerta Salvadori: "Prudenza"

Servizio di Tommaso Tafi

Dal 1° luglio al 31 agosto scatta il divieto di accendere fuochi e bruciare residui vegetali. Intensificati i controlli a Capraia, Giglio e Elba



FIRENZE — L'assessore regionale all'agricoltura, con delega alle foreste, Gianni Salvadori, ha voluto lanciare un messaggio a tutti i cittadini della Toscana invitandoli a non accendere fuochi o bruciare qualsiasi tipo di materiale per evitare di dare vita a nuovi incendi.

"Il rispetto delle regole è essenziale - ha detto Salvadori - per scongiurare incidenti come quelli verificatisi a giugno in provincia di Arezzo e di Massa, per colpa di fuochi destinati a bruciare residue vegetali". L'assessore ha anche chiesto la collaborazione di tutti i cittadini "segnalando i principi di incendio alla Sala operativa unificata permanente della Regione, attiva 24 ore su 24 al numero verde 800425425".

Sala operativa che mette insieme la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale dello Stato e migliaia di volontari; 4700 uomini 600 mezzi e 10 elicotteri. Una task force il cui lavoro sta producendo effetti concreti: nei primi 6 mesi del 2014 si sono registrati 65 incendi, contro una media nello stesso periodo negli anni precedenti di 150.
Ma è soprattutto la rapidità d'intervento della task force che fa ben sperare, visto che questi incendi hanno mandato in fumo 20 ettari contro i 183 distrutti negli anni precedenti.

L'appello di Salvadori ai toscani: "Prudenza" - dichiarazione


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità