Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°29° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 20 agosto 2019

Cronaca lunedì 27 giugno 2016 ore 19:52

Fiumi di cocaina da Santo Domingo alla Toscana

Stroncata un'organizzazione internazionale di trafficanti di coca colombiana con base nel Valdarno. Rifornivano dalla Toscana tutto il nord Italia



AREZZO — A guidare il traffico di cocaina tra la Repubblica Dominicana e l'italia due domenicani residenti nel Valdarno, arrestati dai carabinieri di Arezzo per traffico illecito di cocaina e riciclaggio di denaro.

Un'organizzazione di trafficanti operante nella provincia di Arezzo con diramazioni a Perugia, Pordenone, Udine e Treviso e con basi operative dislocate in Spagna, in particolare modo a Madrid: sono 27 persone indagate a vario titolo, tra cui 4 arrestate in flagranza di reato, dai carabinieri di Arezzo.

I trafficanti importavano la droga da Santo Domingo via Spagna.

La droga veniva introdotta in Toscana attraverso messi che facevano viaggi settimanali trasportando ingenti quantitativi di cocaina, in parte sequestrati durante le indagini iniziate nel 2011. 

Gli acquirenti abituali provenivano da Arezzo, dall'Umbria, dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia. 

I soldi proventi della vendita e dell'acquisto dello stupefacente venivano fatti transitare su "money transfer" intestati a compiacenti domenicani che provvedevano a girarli ai fornitori spagnoli.



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca