Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°21° 
Domani 11°23° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 19 settembre 2019

Cronaca giovedì 28 giugno 2018 ore 18:31

Casa esplosa, il corpo devastato dalle ustioni

Resta in gravissime condizioni la donna rimasta coinvolta nell'esplosione della casa che ha sollevato il pavimento di mezzo metro. Ipotesi fuga di gas



LIVORNO — Potrebbe essere stata una fuga di gas a innescare la terribile deflagrazione che ha devastato un appartamento di via del Seminario, nel centro di Livorno (vedi articolo correlato). Le cause sono ancora al vaglio ma questa resta una di quelle ritenute più probabili al momento. 

Restano intanto gravissime le condizioni della donna di 52 anni ustionata sul 95 per cento del corpo. Le sue condizioni, definite "disperate", sono al vaglio dei medici che stanno valutando un suo possibile trasferimento al centro ustioni di Genova perché in quello di Pisa non ci sarebbero posti disponibili. 

In un primo momento si era parlato di una ragazzina rimasta gravemente ferita. Una quattordicenne e la madre, che abitano al piano superiore a quello dell'appartamento devastato dall'esplosione, sono rimaste intossicate dal fumo sprigionato dall'incendio seguito alla deflagrazione. Uno scoppio a tal punto violento da sollevare di mezzo metro il pavimento dell'abitazione che si trova al piano terra. Ora sono in corso le verifiche sull'agibilità anche dell'appartamento di sopra che potrebbe aver subito danni statici. 



Tag

Pd, Marcucci: «Scelta di Renzi sbagliata, io resto e metto a disposizione mio ruolo capogruppo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità