comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°20° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
Le Frecce sorvolano piazza Duomo a Milano, l'abbraccio tricolore sopra la città

Cronaca venerdì 17 marzo 2017 ore 19:40

Dipinto rubato torna a casa dopo 17 anni

La tela di Luis Tinayre restituita al Principato di Monaco

L'opera di Louis Tinayre venne trafugata nel 2000 dal museo di storia naturale dove era temporaneamente in esposizione



LIVORNO — I carabinieri del comando tutela patrimonio hanno riportato al museo oceanografico del Principato di Monaco il dipinto di Louis Tinayre (1861-1942), intitolato La baleinière bondissait lestement sur les lames qui venaient de soulever le cachalot, rubato 17 anni fa dal museo di storia naturale del mediterraneo.

Grazie alle indagini condotte nell'e-commerce e nella compravendita di beni culturali, i carabinieri la polizia di Monaco e l'Interpol scoprirono che la tela era stata messa all'asta nel 2013, ma non venne venduta perché andò deserta. Alla fine è stato il proprietario, un antiquario genovese, venuto a conoscenza del furto, a consegnare il quadro alle autorità. Finora il dipinto è stato a disposizione della Procura per le indagini e ieri si è svolta la cerimonia di restituzione al museo oceanografico.

Alla cerimonia di restituzione hanno partecipato l'ambasciatore d'Italia, Cristiano Gallo, il ministro dell'Interno del Principato, Patrice Cellario e il comandante dei carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, Fabrizio Parrulli. 

"Un fulgido, concreto esempio del successo della cooperazione tra l'Italia ed il principato di Monaco in tema di sicurezza - ha dichiarato l'ambasciatore d'Italia a Monaco Cristiano Gallo - in particolare della sinergia virtuosa stabilitasi nell'occasione tra l'Arma dei carabinieri italiana, la polizia di Monaco e l'Interpol",



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS