Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°18° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità giovedì 27 giugno 2019 ore 18:00

In migliaia per 31 posti in Comune

Concorso per amministrativi: al via la prova preselettiva. I candidati sono 3.340. L’ultimo concorso per lo stesso profilo risale al 1995



LIVORNO — Al via le prove del concorso bandito dal Comune di Livorno per l’assunzione (eventuale) di 31 impiegati amministrativi (categoria C) a tempo indeterminato. Un concorso molto atteso, in quanto l’ultimo per questa categoria risale al 1995.

La prova preselettiva con quiz a risposta multipla, che servirà ad individuare i 150 candidati da ammettere alle successive prove scritte, è in programma per venerdì 28 giugno alle 10.30 al Modigliani Forum (Palasport di Porta a Terra).

Gli iscritti al concorso sono 3.340. I parcheggi del Modigliani Forum (via Veterani dello Sport n. 8) saranno liberi e aperti. Altri parcheggi sono disponibili presso i centri commerciali limitrofi.

Per chi viene in auto, dalla Variante Aurelia della Fi-Pi-Li, sia da nord che da sud, l’uscita è “Porta a Terra”.

Per chi arriva in treno, si consiglia di utilizzare il sottopasso pedonale che collega la stazione ferroviaria al parcheggio (gratuito) di via Masi, e da lì dirigersi a piedi (sono 350 metri) in direzione centro commerciale “Fonti del Corallo”.

La sede d’esame non è fornita di impianto di condizionamento e non sono previsti punti di ristoro (i candidati dovranno provvedere autonomamente alle proprie esigenze).

Saranno attivati 24 banchi per le operazioni di identificazione (occorre un valido documento d’identità), e ciascun candidato è stato assegnato a uno di questi banchi di identificazione in base all’ordine alfabetico (per maggiori dettagli consultare la comunicazione del 10 giugno pubblicata nella sezione Bandi, Gare e Concorsi del sito internet del Comune di Livorno www.comune.livorno.it).

Un piano per contenere i disagi: le procedure di identificazione inizieranno sin dalle 9.30 e saranno allestiti 12 gazebo davanti al Modigliani Forum.

In vista della prova preselettiva  il sindaco Luca Salvetti ha chiesto agli uffici comunali competenti di svolgere un sopralluogo e di mettere a punto, insieme alla Protezione Civile del Comune di Livorno e alle associazioni di volontariato, un piano per garantire condizioni confortevoli agli oltre 3mila concorrenti attesi.

Si tratta di misure che consentiranno, per quanto possibile, di contenere i disagi conseguenti alle alte temperature previste anche per domani.

Innanzitutto la società che gestisce l’espletamento della prova preselettiva ha dato la sua disponibilità ad iniziare le operazioni di identificazione dei candidati con un’ora di anticipo, sin dalle ore 9.30, per evitare per quanto possibile la formazione di file al di fuori del Palazzetto.

Inoltre, considerato che i candidati non potranno accedere tutti assieme ai banchi interni per l’identificazione, ma a gruppi di un centinaio di persone alla volta, sul piazzale saranno allestiti 12 gazebo della Protezione Civile e delle associazioni di volontariato.

Sotto i teloni dei gazebo i candidati potranno trovare riparo dal sole, in attesa di poter entrare per l’identificazione.

Sarà in funzione un nebulizzatore d’acquamobile, montato su un veicolo pick-up, in grado di servire tutta la zona d’attesa.

La Protezione Civile metterà a disposizione una scorta di bottigliette d’acqua, per chi ne fosse sprovvisto.

Per motivi organizzativi, il bar all’interno del Modigliani Forum sarà aperto a partire dalle 11/11.30.

Per quanto riguarda le temperature all’interno della struttura, il Modigliani Forum non è dotato di impianto di condizionamento. È però fornito di un impianto per il ricambio dell’aria con l'esterno, che questa notte, dalle ore 2 fino alle 8 del mattino, sarà attivato per consentire di rinfrescare la struttura con l'aria della notte.

Per quanto riguarda la sicurezza, la Questura di Livorno ha emanato una specifica ordinanza di vigilanza, affinché le forze dell’ordine intensifichino al massimo l’azione preventiva generale.

È garantita la presenza dei Vigili del Fuoco, della Polizia Municipale per il controllo del traffico, di 15 volontari delle associazioni e di due ambulanze, di cui una con medico.



Tag

Governo, Malpezzi: «Uscita dal Pd? Ora non è priorità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Cronaca