Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 20 novembre 2019

Cronaca lunedì 29 luglio 2019 ore 07:16

Accoltella il fratello seduto a tavola

Gravissimo un uomo di 52 anni: la lama gli ha perforato l'arteria femorale ed è stato operato d'urgenza. All'aggressione era presente la madre dei due



LUCCA — Il dramma si è compiuto in pochi istanti all'ora di pranzo di una domenica qualunque. Una donna di 49 anni, affetta da schizofrenia, è andata nella cucina dell'abitazione di famiglia, ha afferrato un coltello da carne e ha affondato la lama nel ventre del fratello di 52 anni, seduto a tavola nella sala da pranzo.

L'aggressione improvvisa e senza motivo apparente è avvenuta davanti alla madre di 72 anni, con cui la donna vive a Santa Maria del Giudice. L'anziana ha intuito le intenzioni della figlia e ha cercato di fermarla ma non ce l'ha fatta.

Allertati i soccorsi, l'uomo è stato trasportato all'ospedale di San Luca: la coltellata gli ha reciso l'arteria femorale ed è stato operato d'urgenza. E' gravissimo ma i medici sono ottimisti.

La sorella è stata arrestata. Interrogata dai carabinieri, non ha detto una sola parola. In serata è stata portata nel carcere di Sollicciano, a Firenze.

La procura ha aperto un'inchiesta per tentato omicidio.



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità