Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°13° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 24 aprile 2019

Attualità martedì 06 ottobre 2015 ore 15:50

Provincia di Lucca, ecco la squadra di Menesini

Tre sindaci, un presidente del Consiglio, due consiglieri comunali e due consiglieri provinciali uscenti: questo il team del neo eletto presidente



LUCCA — La vicepresidenza è andata al sindaco di Forte dei Marmi, Umberto Buratti e le deleghe chiave sono state assegnate ai renziani Alberto Baccini e Mario Puppa . 

La Versilia, poi, viene ulteriormente rappresentata dal presidente del consiglio comunale di Massarosa, Adolfo Del Soldato e da Grazia Sinagra, che si occuperà di pari opportunità. In squadra, per la Mediavalle, anche Nicola Boggi, consigliere di opposizione a Fabbriche di Vergemoli ma anche ex presidente della Comunità Montana della Mediavalle che avrà le deleghe a salvaguardia del territorio e a formazione e lavoro. 

"Con oggi parte il gran lavoro politico e amministrativo della nuova Provincia - ha detto il presidente Menesini -. Ho deciso di distribuire agli otto consiglieri eletti tutte le deleghe, senza tenerne alcuna, per evidenziare il tema secondo me più importante della Provincia dei sindaci, quello dell'unità per dare una voce autorevole e forte ai nostri territori nel panorama regionale. Poiché per farlo occorre superare qual campanilismo che talvolta è difficile abbandonare, ho scelto anche di non fare distribuzioni territoriali della stessa delega, ma di far sì che uno della Lucchesia si occupi delle materia di sua competenza anche in Versilia e viceversa. Guardare avanti vuol dire rompere le barriere, e io voglio romperle tutte e realizzare un soggetto politico forte nell'interesse dei cittadini. Infine, ho chiamato le deleghe per obiettivi e non in modo tradizionale. Le scuole voglio che diventino belle, le strade sicure, ad esempio. Iniziamo una nuova avventura, dobbiamo costruirla passo passo, è bene iniziare con quello giusto. Sono sicuro che la provincia di Lucca sarà protagonista in Toscana''.

Questi gli otto consiglieri:

Umberto Buratti (vicepresidente) - deleghe a coordinamento politiche per gli enti locali, attività produttive, aziende partecipate, turismo e politiche del mare: 55 anni, di professione commercialista, nel maggio 2007 è stato eletto sindaco di Forte dei Marmi con la lista civica Amo il Forte e, nel 2012, è stato riconfermato alla carica di primo cittadino con la stessa lista. Dal 2009 è componente del Consiglio delle Autonomie locali della Regione Toscana e per Anci ricopre la carica di coordinatore del tavolo di lavoro sul Demanio marittimo. Dopo una lunga esperienza politica, iniziata negli Anni Settanta nel Partito socialista, è approdato al Partito Democratico.

Nicola Boggi (capogruppo) - deleghe alla cura e alla salvaguardia del territorio, formazione e lavoro: 40 anni, di Filecchio, è laureato in scienze politiche internazionali all'Università di Pisa e lavora nella segreteria del consiglio regionale della Toscana. Impegnato fin da giovane nel volontariato, Boggi è stato consigliere comunale a Barga dal 1999 al 2014 e assessore alle politiche socio-sanitarie e all'edilizia popolare dal 1999 al 2009. Dal 2009 al 2011 è stato presidente della Comunità Montana della Mediavalle del Serchio, mentre dal 2013 è segretario dell'Unione comunale del Pd di Barga. Dal maggio 2014 è consigliere comunale del Comune di Fabbriche di Vargemoli.

Alberto Baccini - deleghe al bilancio, valorizzazione del patrimonio e Pianificazione urbanistica: nato a Sillano 61 anni fa, sindaco del Comune di Porcari dal 2007 rieletto con il 75% dei voti nel 2012. Precedentemente ha ricoperto l'incarico di vicesindaco nell'amministrazione guidata da Luigi Rovai, assessore al bilancio nell'amministrazione Della Nina e presidente della società Aquapur dal 1999 al 2002. Iscritto al Pd, sezione di Porcari, svolge il ruolo di quadro amministrativo in una nota azienda commerciale del territorio.

Renato Bonturi - deleghe a mobilità sostenibile, giovani, Europa, innovazione, sburocratizzazione e velocità: nato nel 1983, dopo aver conseguito nel 2002 il diploma di maturità al Liceo classico di Lucca Machiavelli, nel 2007 si è laureato in Lingue e letterature straniere all'Università degli studi di Pisa, con 110 e lode. Dal febbraio 2009 collabora nella segreteria dell'Ufficio politico dell'onorevole Mariani. Ricopre, inoltre, la carica di consigliere comunale per il Partito Democratico a Lucca.

Adolfo Del Soldato - deleghe a strade sicure, personale, polizia provinciale: 47 anni, è funzionario del Comune di Vecchiano . Laureato in Lettere moderne all'Università degli studi di Pisa con una tesi in storia contemporanea, conseguendo una votazione di 110. Ha acquisito una certa esperienza nella conduzione di uffici preordinati al rapporto con il pubblico e alla comunicazione istituzionale. Inoltre ha molteplici esperienze in formazioni sportive, di volontariato e politiche. E' giornalista pubblicista. E' stato consigliere comunale a Massarosa dal 2004 al 2009 con il ruolo di capogruppo del Pd, poi vicesindaco di Massarosa, carica per la quale ha ricevuto la nomina nel 2009. Dal 2014 è presidente del consiglio comunale di Massarosa.

Enzo Giuntoli - deleghe a beni culturali, coordinamento immagine territoriale: 69 anni, di Lucca, pensionato. In politica dai primi Anni '80 nelle file della DC, è stato consigliere di circoscrizione a Lucca dal 1986 al 1994 nelle fine della Democrazia Cristiana, poi consigliere comunale con Vivere Lucca (lista che faceva capo al sindaco Giulio Lazzarini) dal 1994 al 1998. Dal 2011 allo scorso luglio è stato consigliere provinciale nel secondo mandato Baccelli.

Mario Puppa - deleghe a scuole belle e protezione civile: 44 anni, di Pieve Fosciana, è sindaco del Comune di Careggine al terzo mandato e già presidente dell'Unione dei Comuni della Garfagnana. Diplomato all'istituto d'arte Passaglia di Lucca, ha lavorato fin da giovane nell'ambito della pubblica amministrazione, ed è dipendente del Comune di Castelnuovo Garfagnana in qualità di funzionario del settore cultura, pubblica istruzione, turismo, casa e sociale. Coniugato con due figli, fa parte della direzione regionale del Pd.

Grazia Sinagra - deleghe all'uguaglianza sociale, rapporti con la società civile, istruzione: nata a Viareggio nel 1966, sposata e con un figlio, è diplomata all'Istituto tecnico commerciale, è stata impiegata, prima di diventare imprenditrice nel settore spettacoli-eventi artisti e culturali. E' attiva nel mondo del volontariato e del sociale. Politicamente, dal 2003 è impegnata in politica ed è socia fondatrice del Partito Democratico. Nel 2011 è stata eletta in Provincia, dove ha ricoperto il ruolo di consigliere provinciale e di presidente della VII Commissione consiliare Politiche sociali, scuola e cultura nel secondo mandato Baccelli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca