comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Massimo Galli a Daria Bignardi: «Non mi piaccio in tv con questa faccia 'facciosa' ma credo che sia importante dire le cose»

Cronaca giovedì 03 settembre 2020 ore 09:49

Sorelle morte in tenda, eseguita l'autopsia

Dall'esame autoptico sarebbero emerse lesioni compatibili con lo schiacciamento sotto il peso dell'albero crollato. Due mesi per la perizia sul pioppo



MASSA CARRARA — E' stata eseguita l'autopsia sui corpi di Malak e Janna Lassiri, le sorelle di 14 e 3 anni morte domenica scorsa schiacciate da un albero mentre dormivano in tenda nel campeggio Verde Mare di Marina di Massa. Dall'esame autoptico sarebbero emerse lesioni gravi "dovute a schiacciamento": risultati, quindi, che confermerebbero la causa della morte subito ricondotta alla caduta del pioppo di 4 metri e mezzo che si è abbattuto su di loro domenica mattina. 

Sarà comunque l'inchiesta aperta dalla procura di Massa a fare piena luce sulla drammatica vicenda. Al momento sarebbero due le persone iscritte nel registro degli indagati. I reati ipotizzati nel fascicolo d'inchiesta sono omicidio colposo e lesioni gravi.

Intanto ieri si è svolto il sopralluogo dei consulenti di parte per visionare le condizioni dell'albero crollato. La procura, che ha disposto le verifiche, ha fatto sapere che sarà necessario attendere il deposito delle relazioni di consulenza per le quali i periti agronomi incaricati hanno chiesto sessanta giorni di tempo. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità