Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -0°5° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 20 gennaio 2020

Cronaca mercoledì 14 giugno 2017 ore 12:55

​Dosso non segnalato, 7.000 euro di risarcimento

Una donna di 47 anni ha chiesto i danni all'amministrazione comunale per un incidente avvenuto cinque anni fa e il giudice le ha dato ragione



MASSA — Il Comune è stata condannato a pagare settemila euro di risarcimenti a una cittadina caduta a terra a causa di un dosso sulla carreggiata che non era stato adeguatamente segnalato. Si trattava di un rilievo creatosi a seguito di alcuni lavori all'acquedotto che formava sulla carreggiata uno sorta di scalino.

Alla luce della sentenza, la giunta comunale ha deciso di pagare senza ricorrere in appello. Eventuali responsabilità e negligenze da parte degli amministratori pubblici sono adesso al vaglio della Corte dei Conti.



Tag

Conferenza Berlino, Conte cerca posto in prima fila ma non lo trova

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Cronaca