Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°14° 
Domani 13°17° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 20 ottobre 2019

Attualità giovedì 10 dicembre 2015 ore 21:30

Frana di Lavacchio, tutti assolti

Prosciolti nel processo i sei imputati di omicidio e disastro colposo perché "il fatto non sussiste". Nella frana morirono Nara Ricci e il figlio



MASSA — Il tribunale di Massa ha prosciolto sei persone tra dirigenti della ex provincia di Massa Carrara, capo cantieri e addetti ai lavori di messa in sicurezza delle strade provinciali e dei versanti montani, nel periodo in cui si verificò la frana.

Il versante montano di Lavacchio, franato durante l'alluvione del 2010, e la strada di collegamento al piano, erano infatti stati oggetto di lavori provinciali. 

Nella notte tra il 31 ottobre e l'1 novembre morirono sotto il fango, in camera da letto, Nara Ricci, maestra elementare, abbracciata al figlio di 3 anni Mattia. Il marito, Antonio Guadagnucci, si salvò perché si era alzato dal letto per andare a bere un bicchiere d'acqua in cucina. Si salvò anche la figlia maggiore, che si trovava ad una festa di Halloween.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca