Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -0°5° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 20 gennaio 2020

Attualità giovedì 15 giugno 2017 ore 10:58

Condannato a morte certa, lo salva la polizia

Senza mangiare e senza bere da giorni, gravemente ammalato, un uomo si è accasciato su una panchina. Poi l'intervento degli uomini della questura



MASSA — Una pattuglia della polizia stava effettuando un normale servizio di controllo del territorio, quando ha notato un uomo riverso su una panchina che non dava segni di vita.

Il poveretto, pur essendo in stato confusionale, è riuscito comunque a dire ai poliziotti il suo nome e a informarli di essere affetto da una grave malattia e avere quindi necessità di assumere un farmaco salvavita.

Gli agenti hanno immediatamente allertato i mezzi del 118. I sanitari arrivati sul posto hanno praticato all'uomo i primi interventi per rianimarlo. Poi lo  hanno trasportato al Nuovo Ospedale Apuano per ricoverarlo e sottoporlo a ulteriori accertamenti.



Tag

Conferenza Berlino, Conte cerca posto in prima fila ma non lo trova

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Cronaca