Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 24 marzo 2019

Attualità lunedì 05 ottobre 2015 ore 09:17

Meningite, scatta l'emergenza profilassi a Prato

Dopo il decesso di Maria Chiara Pittalis, morta sabato notte, decine di persone a rischio contagio. Tutti i luoghi frequentati dalla vittima



PRATO — Maria Chiara Pittalis aveva 44 anni, era imprenditrice e madre di due bambini. Nata a Poggio a Caiano abitava a Seano, una frazione di Carmignano. Da alcuni giorni non si sentiva bene ma pensava di avere solo una banale influenza. Poi venerdì scorso la situazione ha cominciato a peggiorare, fino al ricovero all’ospedale Santo Stefano per una sospetta meningite di tipo C e infine, poche ore dopo, il decesso per un sepsi fulminante.

Il dipartimento di prevenzione dell’Asl 4 sta contattando tutti i familiari, amici, conoscenti, colleghi di lavoro che negli ultimi dieci giorni sono entrati in contatto con la donna per eseguire la profilassi e scongiurare il contagio. Un intervento di prevenzione che potrebbe estendersi anche agli alunni della scuola delle Suore Minime di Poggio a Caiano, frequentata dai figli di Maria Chiara.

La Asl invita tutti coloro che hanno incontrato di recente l'ultima vittima della meningite a mettersi in contatto con il servizio prevenzione pratese, in via Lavarone 3/5. Qui sotto l'elenco dei luoghi dove la donna si è recata negli ultimi giorni di vita.

- Ristorante «Cavallino Rosso» di Valenzatico (comune di Quarrata, Pistoia) dove la donna ha pranzato sabato 26 settembre

- Parrocchia Santa Maria del Rosario in piazza del Santissimo Rosario a Poggio a Caiano, dove è stata a Messa domenica 27 settembre alle 10

- Incontro religioso nella stessa parrocchia, giovedì 1 ottobre fra le 21.15 e le 22



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

toscanamedia

Cronaca

Cronaca

Cronaca