Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°19° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 aprile 2019

Attualità mercoledì 20 marzo 2019 ore 15:59

Ex socio chiede danni per 186 milioni a Mps

Il fondo americano York ha chiesto un megarisarcimento alla banca senese per un "presunto comportamento illecito dei vertici della capogruppo"



MILANO — Nuovi problemi per il Monte dei Paschi. Il fondo americano York ha chiesto un risarcimento di 186 milioni e 700mila euro alla banca senese, di cui diventò primo azionista nel Luglio 2014 con una quota pari al 5%. Partecipazione che poi fu liquidata nel Novembre dello stesso anno dopo che gli stress test della Bce avevano portato a galla un deficit di capitale, in una situazione di scenario avverso, di 2,1 miliardi di euro.

La richiesta è motivata da un "presunto comportamento illecito dei vertici della capogruppo che avrebbero falsificato la rappresentazione finanziaria nei bilanci, alterando in modo determinante gli assunti posti alla base della valutazione" delle azioni. York ha convenuto davanti al tribunale Mps, Nomura, l'ex presidente dell'istituto senese Alessandro Profumo, l'ex ceo Fabrizio Viola e l'ex presidente del collegio sindacale Paolo Salvadori, chiedendo che vengano condannati a risarcire in via solidale 186,7 milioni di euro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca