Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 19 luglio 2019

Cronaca sabato 06 maggio 2017 ore 10:37

Urto tra un treno e un escavatore

Un regionale diretto a Lucca ha toccato un mezzo utilizzato nel cantiere per il raddoppio della ferrovia. Passeggeri fatti salire su altri convogli



MONTECATINI TERME — L'urto è avvenuto tra Pieve a Nievole e Montecatini e a quanto risulta non ha causato il ferimento delle persone che si trovavano a bordo del treno, il regionale 3046 Firenze-Lucca.

Secondo quanto spiegato da Trenitalia, si è verificato uno 'strusciamento' tra i due mezzi e il treno avrebbe toccato la pala della macchina operatrice. Il treno ha quindi proseguito la sua corsa e, arrivato alla stazione di Montecatini, è stato fermato per accertamenti della Polfer. A quel punto i i passeggeri hanno proseguito il viaggio su altri convogli.

L'escavatore appartiene a una ditta esterna a Fs, impegnata in uno dei cantieri per il raddoppio della linea Pistoia-Lucca. Resta da chiarire se la macchina fosse in funzione o se fosse stata parcheggiata troppo vicino alla linea ferroviaria. 

L'incidente ha avuto ripercussioni sulla circolazione dei treni con rallentamenti di circa mezz'ora a causa dell'esistenza, per ora, di un solo binario nel tratto interessato. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

Cronaca

Attualità