Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Cronaca domenica 18 settembre 2016 ore 14:00

Otto riesumazioni per le morti in corsia

Per i decessi dovuti a bombe di eparina nell'ospedale Villamarina a Piombino saranno riesumate otto salme su quattordici prima della fine del mese



PIOMBINO — Per la procura di Livorno, per i decessi causati dalla somministrazione di eparina, sarebbe responsabile l'infermiera Fausta Bonino, arrestata il 30 marzo scorso e poi scarcerata per decisione del tribunale del Riesame che giudicò assenti "elementi indiziari connotati di gravità, precisione e concordanza". 

Le salme, come riportano le agenzie stampa, verranno trasferite in un centro di medicina legale fuori Regione per gli esami autoptici, mentre sono già stati avviati ulteriori approfondimenti ematologici e farmacologici sulle provette di sangue delle persone della cui morte è accusata l'infermiera. In sei casi su quattordici le salme sono state cremate.



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità