Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 ottobre 2017

Cronaca lunedì 20 marzo 2017 ore 12:34

Delitto Ragusa: "Antonio Logli è un bugiardo"

Antonio Logli

Lo ha dichiarato il giudice per le udienze preliminari nella sentenza che ha condannato Logli a 20 anni di carcere per l'omicidio della moglie

PISA — Antonio Logli è stato condannato a vent'anni di carcere il 23 dicembre scorso, con rito abbreviato, per l'omicidio volontario e la distruzione del cadavere della moglie Roberta Ragusa, scomparsa nel gennaio 2012 dalla sua casa di Gello. Domani avrebbe compiuto 50 anni.

"Antonio Logli è un bugiardo - ha scritto nella motivazione della sentenza la giudica Elisa Iadaresta - e ha reiteratamente e pervicamente tentato di mistificare la realtà fornendo in più occasioni una versione degli accadimenti non corrispondente al vero e spesso smentita dagli esiti investigativi".

"Logli ha mentito sulla profonda crisi che attraversava da tempo il suo matrimonio - ha scritto ancora la giudice - e sulla sua lunga relazione extraconiugale con Sara Calzolaio, iniziata nel 2004 ma riferita alla moglie solo nel gennaio 2012 quando la donna lo mise alle strette".

"Logli ha mentito anche dopo aver rivelato la relazione riferendo di aver effettuato una sola telefonata alla Calzolaio - ha scritto ancora la gup - quando in realtà ve ne sono state tre consecutive, l'ultima delle quali 18 minuti dopo la mezzanotte nella notte in cui Roberta ragusa scomparve, durata appena 28 secondi. Logli è il protagoniosta di una galassia di menzogne che non risparmiava nessuno".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca