Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -7°8° 
Domani -6°3° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 15 dicembre 2018

Cronaca martedì 25 settembre 2018 ore 17:00

Incendio, schierati i soldati contro gli sciacalli

SERVIZIO - INCENDIO DEVASTA IL MONTE SERRA, 700 EVACUATI

Un presidio dell'Esercito vigilerà sulle case abbandonate dai cittadini evacuati a Calci e Vicopisano. Chiuse al traffico due strade provinciali



CALCI — "Allo scopo di prevenire ogni forma di sciacallaggio sulle abitazioni evacuate per via dell’incendio, è stato già disposto che un presidio dell’Esercito Italiano assicuri una mirata vigilanza sui territori comunali di Calci, Cascina e Vicopisano ove insistono le predette abitazioni."

A spiegarlo è la prefettura di Pisa, in una nota nella quale fa il punto della situazione, che viene monitorata di minuto in minuto.

Intanto la Presidente della Provincia di Pisa Giulia Deidda ha fatto visita nella mattinata di oggi al sindaco del Comune di Calci, Massimiliano Ghimenti, per esprimere la solidarietà da parte della Provincia e di tutti i consiglieri provinciali per il drammatico incendio in corso nel territorio e assicurare la massima collaborazione possibile da parte di tutte le istituzioni locali.

La situazione è in evoluzione, date le condizioni meteo del vento che rendono difficoltose le attività di spegnimento e spostano il fronte dell’incendio. Chiuse la SP 56 strada del Monte Serra e la SP2 Vicarese.

“Di fronte a un simile disastro ognuno, per quel che può, deve fare la sua parte. Per questo ho già chiesto al presidente Eugenio Giani, e formalizzerò la richiesta all'ufficio di presidenza del Consiglio regionale, che anche da parte nostra vengano stanziate risorse da poter destinare ai Comuni di Calci e Vicopisano per far fronte ai danni prodotti da questo drammatico incendio. Abbiamo un fondo destinato alle emergenze ambientali alimentato con i soldi risparmiati grazie alla abolizione dei vitalizi in Regione e sarebbe doppiamente significativo poter attingere da lì per dare un primo aiuto concreto al territorio. Ai sindaci Massimiliano Ghimenti e Juri Taglioli, alle decine di famiglie che da ieri sera hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni e agli agricoltori e agli allevatori della zona così duramente colpiti da quanto accaduto vanno tutta la nostra vicinanza e tutto il nostro sostegno. Alle centinaia di persone che in queste ore si sono messe a disposizione e si stanno adoperando per prestare soccorso e provare a fronteggiare le fiamme va invece la nostra gratitudine, la nostra riconoscenza e il nostro ringraziamento più profondo. Nei momenti di difficoltà la Toscana dimostra ancora una volta di avere al suo interno delle risorse straordinarie”. Così il consigliere regionale PD Antonio Mazzeo che dalle prime ore del mattino si trova a Calci per seguire da vicino l'evoluzione dell’incendio che sta devastando da ieri sera il Monte Serra.

La Cgil di Pisa attraverso la sua pagina Facebook esprime tutta la sua solidarietà alle popolazioni colpite e a tutti coloro che stanno lottando contro il fuoco e mette a disposizione le sue sedi per ogni necessità della popolazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca