Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 20 novembre 2019

Cronaca sabato 13 ottobre 2018 ore 11:15

Delitto Ragusa, Logli fa ricorso in Cassazione

Antonio Logli

Gli avvocati dell'uomo, accusato dell'omicidio della moglie e dell'occultamento del suo cadavere, contestano la sentenza della Corte d'Appello



PISA — Gli avvocati di Antonio Logli, condannato in secondo grado per l'omicidio della moglie Roberta Ragusa e dell'occultamento del suo cadavere, hanno presentato in queste ore il ricorso in Cassazione.

Il 14 maggio scorso, la Corte di Appello confermò infatti la condanna a vent'anni di carcere per l'uomo, ancora oggi sottoposto a una misura cautelare che gli vieta di allontanarsi dal comune di San Giuliano Terme e da quello di Pisa tra le 21 e le 6.

La nuova udienza sul caso si terrà tra un anno circa.

Roberta Ragusa è scomparsa dalla sua casa di Gello, frazione di San Giuliano Terme, nella notte fra il 13 e il 14 gennaio 2012. Il suo corpo non è stato mai ritrovato. Un mistero che dura da sei anni (vedi qui sotto gli articoli collegati).



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità