Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 10 dicembre 2019

Attualità giovedì 21 luglio 2016 ore 11:35

Un pacco sulla sedia, allarme bomba alle Poste

Un nigeriano con il volto coperto da una mascherina è entrato nell'ufficio di viale Adua lasciando un pacco su una sedia. Panico tra i presenti



PISTOIA — E' entrato dentro l'ufficio delle poste di viale Adua portando un pacco con sé. L'uomo aveva il volto parzialmente coperto da una mascherina e un momento dopo ha appoggiato il pacco che stringeva in mano, lasciandolo su una sedia, e uscendo dall'ufficio.

Nell'ufficio postale di viale Adua si è creato il panico, credendo che dentro il pacco ci fosse una bomba.

Il direttore ha cercato subito di affrontare l'uomo, un nigeriano di 40 anni, chiedendogli cosa stesse facendo ma, forse anche per le difficoltà dell'uomo di farsi comprendere in italiano, l'opera di diplomazia è fallita e il panico è ancora di più aumentato.

Dipendenti e clienti che in quel momento riempivano il punto delle Poste, impauriti dal fatto che dentro il pacco lasciato dall'uomo sulla sedia ci fosse una bomba, hanno chiamato la Polizia.

La Volante è arrivata in pochi minuti e grazie alle indicazioni dei presenti è riuscita a rintracciare l'uomo che, impaurito, si era nascosto dietro un auto in via Cimarosa. Conosciuto alle forze dell'ordine, l'uomo indossava la mascherina perché affetto da allergia

I poliziotti hanno fatto poi allontanare le persone e hanno aperto il pacco sospetto. Dento nessuna bomba, ma cellulari e altri oggetti con destinazione Nigeria. 



Tag

Manovra, Fico: "Tempi troppo stretti, non e' tollerabile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca