Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 25 gennaio 2020

Cronaca sabato 26 gennaio 2019 ore 13:45

I preziosi dipinti del Seicento tornano a casa

I carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale hanno recuperato due quadri rubati nel Conservatorio San Niccolò. Il ladro è un fiorentino



PRATO — Erano stati trafugati quasi un anno fa i due dipinti appartenenti al Conservatorio San Niccolò, un complesso monumentale in pieno centro a Prato che ospita anche una scuola. Si tratta di un "Ecce Homo con Santa Monaca" e di una "Sacra Famiglia". A rubarli era stato un fiorentino di 63 anni già noto per altri reati dello stesso tipo messi in atto. 

Stamattina i quadri sono stati restituiti alla collettività dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale. Alla cerimonia ha partecipato anche il sindaco Matteo Biffoni che ha ringraziato i militari per il lavoro svolto. 

"E' un giorno speciale per la nostra scuola perché far tornare due dipinti sottratti alla collettività - ha detto Guido Giovannelli, presidente della Fondazione di San Niccolò - è davvero straordinario". 



Tag

Virus Cina, Speranza: "Faremo tutto il possibile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Lavoro

Attualità