Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Politica lunedì 15 dicembre 2014 ore 10:47

Regionali e amministrative, election day a maggio

Con un emendamento alla legge di stabilità presentato dai senatori del Pd Marcucci e Mirabelli, probabile slittamento di due mesi delle regionali



ROMA — L'approvazione dell'emendamento è in programma per oggi. Nel testo si legge che "le elezioni dei Consigli regionali possono avere luogo non oltre i 60 giorni successivi al termine del loro mandato". In Toscana, come nelle altre sei regioni che devono tornare alle urne nel 2015, la scadenza della legislatura è fissata per marzo. Ma lo slittamento di due mesi consentirebbe di accorpare le elezioni regionali con quelle amministrative in programma in circa un migliaio di Comuni italiani. Con un risparmio di da 100 a 150 milioni di euro.  

"Ci muoviamo nella direzione di una legge del 2011- hanno spiegato i parlamentari firmatari dell'emendamento - che autorizza laddove sia possibile un'unica giornata elettorale, dando la facoltà alle Regioni di prolungare per due mesi la loro attività".

Le regioni che torneranno alle urne sono, oltre alla Toscana, Liguria, Veneto, Umbria, Marche, Campania e Puglia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Cronaca