Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°26° 
Domani 10°23° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 aprile 2018

Cronaca sabato 04 luglio 2015 ore 10:54

Riempie di botte la fidanzata incinta, denunciato

Nei guai un 22enne per le violenze inferte alla convivente, 18 anni e al quinto mese di gravidanza. Per lei solo ferite lievi, nessun danno al feto.



CASTELFRANCO DI SOTTO — Maltrattamenti in famiglia ai danni della compagna, giovanissima e per di più incinta. L'accusa per un giovane di 22 anni reidente nel pisano, disoccupato, è tra le più infamanti: oggetto delle sue ripetute violenze la sua convivente, appena 18enne, al quinto mese di gravidanza.

Dopo l'ultima aggressione, la giovane è scappata di casa e si è rifugiata in un bar del centro, dove il titolare ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Trasportata all'ospedale San Giuseppe di Empoli, i medici del pronto soccorso le hanno riscontrato contusioni guaribili in una settimana e fortunatamente nessun danno per il feto in grembo.

Ora la 18enne è tornata a vivere a Firenze, con la madre. L'uomo invece dovrò fare i conti con la denuncia dei Carabinieri.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca