Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 19°26° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Cronaca sabato 27 maggio 2017 ore 14:23

Spese pazze in vacanza ma i soldi sono falsi

Lui fiorentino, lei pratese sono stati pizzicati a sfoderare banconote da 50 euro falsificate per fare acquisti durante le loro ferie in agriturismo



ROSIGNANO M.MO — Alloggiava in un agriturismo della zona di Rosignano Solvay la coppia di spacciatori di banconote false pizzicata dai carabinieri di Livorno a spendere e spandere a suon di biglietti da 50 euro. Peccato neanche una delle banconote sfoderate fosse autentica. 

I due sono andati prima in due bar, poi in una gelateria e alla fine in uno stabilimento balneare. A fermarli, dopo averli individuati, sono stati i carabinieri di Cecina. L'accusa è spendita di banconote false e truffa in concorso. 

Dalla perquisizione è emerso che i due avevano 10 banconote false dello stesso taglio, quello da 50 euro. Si tratta, insieme a quello da 20 euro, del taglio falsificato più di frequente. Con sé, avevano poi 325 euro autentici che secondo i carabinieri derivano dai loro affari non leciti. Tutto sequestrato, mentre i due sono stati arrestati e poi trasferiti ai domiciliari. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità