Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°31° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 18 agosto 2019

Attualità venerdì 09 maggio 2014 ore 15:30

Lucchini, la scommessa di Schulz e Rossi

Servizio di Elisabetta Matini

Il presidente del Parlamento europeo e il governatore a confronto con gli operai. Schulz: 'Lo smantellamento delle navi è Il futuro di Piombino''



PIOMBINO — La visita di Martin Schulz allo stabilimento delle storiche acciaierie piombinesi è stato organizzato dal Partito democratico toscano in occasione delle elezioni europee del 25 maggio: Schulz è il candidato alla presidenza della commissione europea del Partito socialista europeo. Presenti all'incontro anche il candidato del Pd al parlamento europeo Leonardo Domenici.
Schulz, parlando con gli operai della Lucchini e con le istituzioni, ha ricordato l'importanza della reindustrializzazione dell'Europa e del ruolo strategico giocato dall'acciaio di buona qualità.
A chi gli ha chiesto di commentare le dichiarazioni di Beppe Grillo che a Piombino ha tenuto un comizio dieci giorni fa, Schulz ha risposto: ''C'è chi viene qui per capitalizzare sulla rabbia di chi rischia di perdere il lavoro, di chi vede scomparire l'industria di una vita e di chi ha subito sulla prorpia pelle i giochi dei magnati russi per facili guadagni''. ''Io invece sono venuto qui per ascoltare - ha concluso Schulz - e per capire''.

Enrico Rossi - dichiarazione su visita con Schulz alla Lucchini


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità