Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 26 febbraio 2020

Cronaca venerdì 29 maggio 2015 ore 18:46

Scoperta maxi evasione fiscale internazionale

Contestati redditi non dichiarati per dieci milioni, tre milioni di tasse non pagate sull'asse Firenze-Dublino



FIRENZE — Dieci milioni di euro di redditi non dichiarati e tre milioni di imposte evase: questa la contestazione mossa dalla guardia di finanza di Firenze nei confronti di tre persone, due italiani e un irlandese, a seguito di alcuni accertamenti su una società fiorentina che opera nel settore dell'abbigliamento di lusso.

Sottoposti a sequestro tre immobili di pregio, situati nei comuni di Firenze, Cortona  e Roma, per un valore di oltre 1,7 milioni di euro.

Gli ulteriori accertamenti hanno constatato un tipico caso di esterovestizione attuato attraverso la fittizia localizzazione all'estero della residenza fiscale di una società che, al contrario, operava in Italia ed era gestita da amministratori italiani.

In particolare, la società ubicata in Irlanda aveva ad oggetto il percepimento di royalties per lo sfruttamento del marchio della società fiorentina.

La sede legale in Irlanda era una mera domiciliazione, messa a disposizione da una società di consulenza irlandese, e 3 dei 4 amministratori erano delle cosiddette teste di legno, cittadini irlandesi dipendenti della stessa società di consulenza con cariche in altre 134 società.



Tag

Coronavirus, Conte: «Protocollo unico per tutte le Regioni, dobbiamo evitare di procedere in ordine sparso»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità