Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Attualità mercoledì 09 luglio 2014 ore 11:48

Gioco illegale, scatta il sequestro in cinque sale scommesse

Servizio di Elisabetta Matini

I gestori trasmettevano le puntate illegali via internet ad allibratori stranieri, senza garanzie per i giocatori e sfuggendo a controlli e tasse



FIRENZE — I bookmaker stranieri, tre con sede a Malta e due con sede in Austria, pagavano le vincite clandestine con modalità diverse e spesso non chiare agli stessi scommettitori che quindi non potevano rivolgersi all'autorità giudiziaria in caso di contenzioso. E ovviamente le società estere non versavano un euro delle tasse dovute allo stato italiano.

Il blitz di questa mattina rientra in un piano messo a punto dalle forze dell'ordine e dai Monopoli di Stato per contrastare il gioco fuori concessione. Negli ultimi mesi il questore di Firenze Raffaele Micillo aveva respinto 18 richieste di autorizzazione per l'apertura di sale scommesse. I controlli effettuati successivamente dalla Polizia hanno portato alla scoperta che 7 gestori avevano rispettato le disposizioni del questore mentre gli altri 11 stavano lavorando illegalmente. E' quindi scattata la segnalazione all'autorità giudiziaria e il sequestro delle attrezzature in 5 sale.

I controlli delle forze dell'ordine saranno estesi nelle prossime settimane all'intera provincia di Firenze.



Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità