comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 20°29° 
Domani 22°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 14 luglio 2020
corriere tv
Zaia: «Isolato ceppo virus serbo, è più aggressivo»

Cronaca lunedì 05 agosto 2019 ore 19:00

Seviziata e stuprata, fugge lanciandosi dall'auto

E' iniziato nel senese l'incubo di una donna di 28 anni rapita, picchiata e violentata per tre giorni dall'ex compagno. L'uomo è stato arrestato



ROMA — Una vicenda di incredibile violenza, un incubo che si è concluso con un salto da un'auto in corsa per sfuggire all'uomo che prima aveva amato e poi si era trasformato nel suo aguzzino.

La protagonista della vicenda è una donna di 28 anni, madre di due figli, che per tre giorni è stata seviziata, segregata e violentata dall'ex compagno, un trentenne di origine albanese irregolare in Italia. La giovane è stata rapita dall'individuo il 31 Luglio scorso nel senese ed è stata costretta con la violenza a seguirlo fino a Foligno. Qui, all'interno di un appartamento, sono iniziati tre giorni di sevizie, violenze sessuali e percosse. 

Poi l'uomo ha deciso di andare a Roma, ha fatto salire la sua vittima sulla sua auto e si è diretto verso la capitale. Ed è stato nelle vicinanze di un outlet di Castel Romano che la ragazza ha trovato il coraggio di lanciarsi dall'auto e di cercare rifugio nel centro commerciale dove, grazie all'aiuto dei passanti e delle guardie giurate, è riuscita a scongiurare il pericolo che l'uomo la ritrovasse e la rapisse di nuovo.

Scattato l'allarme, le forze dell'ordine sono arrivate sul posto e hanno iniziato le ricerche dell'albanese: grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza, gli agenti lo hanno individuato a Foligno, hanno raggiunto la città e, grazie a uno stratagemma, sono riusciti ad attirarlo nella locale stazione ferroviaria, dove l'hanno arrestato.

Adesso l'uomo si trova nel carcere di Spoleto e deve rispondere delle accuse di sequestro di persona, minacce e lesioni.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità