Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità sabato 20 maggio 2017 ore 18:15

La Toscana contagiata dalla Obama mania

La vacanza blindata della ex coppia presidenziale statunitense a Borgo Finocchieto ha scatenato curiosità e attesa per la probabile visita a Firenze



SIENA — In realtà è una visita privata. Nel senso che per Barack e Michelle Obama non sono previsti appuntamenti istituzionali. Anzi, la coppia di ex inquilini della Casa Bianca pre Trump è arrivata in Toscana proprio per godersi un po' di relax e di aria buona nella tenuta di Borgo Finocchieto a Buonconvento. Che poi si sia scatenata la corsa agli scatti rubati è un'altra storia. Da quando sono atterrati all'aeroporto militare 'Baccarini' di Grosseto, infatti, Obama e Michelle sono le 'prede' più ambite delle macchine fotografiche schierate un po' ovunque attorno alla tenuta. Di fatto gli unici obiettivi tollerati in zona visto che anche ai cacciatori è stato vietato, per ragioni di sicurezza, di sparare ai cinghiali e alla fauna selvatica nell'arco di cinque chilometri dalla tenuta. 

Il programma della vacanza è, ovviamente, top secret. 

Intanto quel che si sa è che Barack Obama ha trascorso la giornata a giocare a golf, mentre Michelle ha fatto shopping a Montalcino. Il corteo di auto dai vetri oscurati dell'ex presidente Usa ha raggiunto il vicino golf club della tenuta Castiglion del Bosco, di proprietà Ferragamo, che ha avuto in passato altri illustri ospiti, tra cui Paul McCartney. Sul green anche Richard Parsons, anche lui statunitense che produce vino Brunello nella vicinissima Montalcino. E proprio a Montalcino è stata avvistata dalla testata locale ''Montalcinonews'' la moglie dell'ex presidente Usa. 

Nessuna conferma ufficiale ma neanche nessuna smentita, poi, sul blitz fiorentino della coppia statunitense. Ieri il sindaco di Firenze Dario Nardella, al riguardo, ha detto: "Se Obama venisse a Firenze sarebbe una bellissima sorpresa e straordinario gesto di amicizia per la nostra città". Pare infatti che Obama e consorte trascorreranno una serata a cena con l'ex premier Matteo Renzi e la moglie Agnese insieme a pochissimi altri invitati e che si concederanno una passeggiata in centro. 

Per il resto nulla di certo se non la scorta imponente che attornia gli Obama: tredici auto. E una precisazione, arrivata ieri sera dall'Aeronautica militare italiana, riguardo alla scorta di Eurofighter che in un primo momento era stato ipotizzato avesse scortato l'aereo dell'ex presidente Usa all'arrivo sul suolo toscano. Ipotesi categoricamente smentita dall'Aeronautica militare. 



Tag

Quota 100, Salvini: «Se la aboliscono per tornare alla legge Fornero, ci barrichiamo in Parlamento»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità