Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 22 gennaio 2020

Attualità venerdì 22 aprile 2016 ore 06:00

Tav Mugello, la cassazione annulla le condanne

Sono state annullate senza rinvio le condanne ai vertici di Cavet, consorzio costituita per l'ppalto per i lavori della linea tra Firenze e Bologna



FIRENZE — Quinta sentenza del processo sullo smaltimento delle terre di scavo dei lavori per la linea ad Alta velocità del Mugello e che ha avuto 31 imputati per reati ambientali legati alla gestione dei rifiuti. 

Tra i danni anche il disseccamento di torrenti, sorgenti e corsi d'acqua nel Mugello. Nell'appello bis del 2014 erano state comminate pene a dirigenti di Cavet, 75 per cento di Impregilo, più responsabili e dipendenti di ditte in subappalto, gestori di cave, intermediatori per i rifiuti. Nel giugno 2011, nel primo appello, gli imputati erano stati assolti o prescritti.



Tag

Di Maio esce di casa sorridente per andare al vertice a Palazzo Chigi

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca