Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 21 novembre 2019

Attualità lunedì 14 aprile 2014 ore 14:15

Tramvie, avanti tutta

Rinnovato l'accordo fra Comune di Firenze e governo per le le linee 2 e 3. Inizio lavori a giugno, conclusione entro il dicembre 2017, prima del G8



FIRENZE — A firmare l'intesa il viceministro Riccardo Nencini con il vicesindaco di Firenze Dario Nardella. Il Ministero ha confermato la disponibilità immediata di 120 milioni di euro. Nardella ha ribadito che tutto è pronto per l'apertura dei cantieri. ''Le procedure burocratiche sono state portate a conclusione'' ha precisato Nardella.
La linea 2 collegherà la stazione di Santa Maria Novella con Peretola, la linea 3 la stazione con l'ospedale di Careggi. Allo studio anche il prolungamento della linea 2 dalla parte opposta fino a Bagno a Ripoli, 7 chilometri di binari di cui tre in sotterranea (da piazza Stazione al Lungarno Pecori Giraldi) e il tratto piazza dell'Unità-piazza della Libertà
L'investimento complessivo previsto per le nuove linee della tramvie è di 415 milioni di euro, di cui 37,7 stanziati dalle Ferrovie, 41,9 dalla Regione Toscana (si tratta in parte di fondi europei), 85 dal Comune di Firenze mentre il resto lo metteranno i concessionari.

Servizio di Elisabetta Matini


Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità