Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°22° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 14 ottobre 2019

Politica lunedì 19 ottobre 2015 ore 15:05

"Resort di lusso per i dirigenti Asl"

Il coordinatore regionale di Forza Italia Mugnai attacca la Regione per i 33mila euro spesi per un evento formativo organizzato al resort Il Ciocco



FIRENZE — "Pare che per far funzionare a dovere la riforma del sistema sanitario regionale fosse indispensabile portare tutti i 178 dirigenti della nuova Asl Toscana Centro al Ciocco Resort e Spa di Barga in provincia di Lucca - scrive Stefano Mugnai, coordinatore del partito azzurro in Toscana e capogruppo in consiglio regionale -  Così,  per ‘creare l’amalgama’. Costo: almeno 33mila euro e rotti. Siamo alle solite: sui servizi sanitari si fanno le nozze coi fichi secchi, mentre per i dirigenti si scelgono resort super lusso". 

"Possibile non ci fosse un immobile tra quelli dismessi dalle vecchie Asl di Pistoia, Prato, Firenze ed Empoli che confluiscono nella maxi Toscana Centro in cui far svolgere, se proprio si doveva, l’evento formativo? E a costo zero? - chiede Mugnai che,  nella precedente legislatura del consiglio, ha presiedutoa la commissione d’inchiesta sul patrimonio immobiliare delle Asl toscana.

L’intervento di Mugnai arriva all’indomani della due giorni al Ciocco.

"Il personale dirigente dovrebbe essere stato adeguatamente informato sulla riforma sanitaria che la Giunta sta ancora scrivendo, e la location scelta dovrebbe aver contribuito a convincere gli operatori più scettici verso questa riforma - scrive ancora Mugnai - Nella delibera del Vice Commissario Asl 10 n. 259 del 15.10.2015 Approvazione del progetto formativo intitolato 'Realizziamo la nostra azienda', sono stati stanziati 33.893,6 euro, di cui 12.034 per le docenze e 21.859 per spese di missione dei partecipanti e l'affitto delle sale".

"Vogliamo sapere se non vi fossero altre strutture nelle quattro Asl che potevano soddisfare le esigenze di riunire i 178 dirigenti - dichiara Mugnai - quale sia stato il criterio di valutazione e scelta della location (bando pubblico, comparazione tra più preventivi privati, ecc), quali siano stati i docenti del corso e quale siano stati gli argomenti trattati".

"Visto che, sulla stampa, il vicecommissario Morello Marchese annuncia ulteriori iniziative del genere - conclude mUgnai - voglio sapere anche quali siano le prossime date dei corsi per il personale di comparto e quali location saranno scelte».



Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Spettacoli