Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°37° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Cronaca martedì 07 febbraio 2017 ore 10:13

Fece a pezzi un agente, cannibale suicida in cella

Il carcere di massima sicurezza Belmarsh

Stefano Brizzi, pistoiese, era stato condannato all'ergastolo per aver ucciso il poliziotto Gordon Semple. Si è tolto la vita nel carcere di Belmarsh



LONDRA — Si è conclusa nel modo più tragico la vicenda che ha sconvolto il Regno Unito e l'Italia. Stefano Brizzi, 51enne di Pistoia si è tolto la vita nel carcere di Belmarsh, a Londra. 

Brizzi era stato condannato lo scorso dicembre all'ergastolo per aver ucciso il poliziotto Gordon Semple, 59 anni, e averne smembrato il cadavere dopo un incontro gay a Londra. 

La morte di Brizzi è stata confermata da fonti diplomatiche alle agenzie stampa, senza precisare come sia avvenuto il suicidio che ora è oggetto dell'inchiesta avviata dalle autorità della prigione inglese.

Durante il processo era emerso che Stefano Brizzi aveva compiuto atti di cannibalismo nei confronti della sua vittima e che aveva ammesso d'aver cercato di occultare il corpo immergendolo a pezzi nell'acido "ispirandosi" alla sua serie televisiva preferita ''Breaking Bad''. Brizzi ha sempre negato d'aver ucciso Semple, dicendo che era morto dopo un gioco erotico.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca