Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 26 gennaio 2020

Cronaca martedì 07 febbraio 2017 ore 10:13

Fece a pezzi un agente, cannibale suicida in cella

Il carcere di massima sicurezza Belmarsh

Stefano Brizzi, pistoiese, era stato condannato all'ergastolo per aver ucciso il poliziotto Gordon Semple. Si è tolto la vita nel carcere di Belmarsh



LONDRA — Si è conclusa nel modo più tragico la vicenda che ha sconvolto il Regno Unito e l'Italia. Stefano Brizzi, 51enne di Pistoia si è tolto la vita nel carcere di Belmarsh, a Londra. 

Brizzi era stato condannato lo scorso dicembre all'ergastolo per aver ucciso il poliziotto Gordon Semple, 59 anni, e averne smembrato il cadavere dopo un incontro gay a Londra. 

La morte di Brizzi è stata confermata da fonti diplomatiche alle agenzie stampa, senza precisare come sia avvenuto il suicidio che ora è oggetto dell'inchiesta avviata dalle autorità della prigione inglese.

Durante il processo era emerso che Stefano Brizzi aveva compiuto atti di cannibalismo nei confronti della sua vittima e che aveva ammesso d'aver cercato di occultare il corpo immergendolo a pezzi nell'acido "ispirandosi" alla sua serie televisiva preferita ''Breaking Bad''. Brizzi ha sempre negato d'aver ucciso Semple, dicendo che era morto dopo un gioco erotico.



Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro