Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°24° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 settembre 2019

Spettacoli domenica 29 luglio 2018 ore 08:22

La magia del Teatro del Silenzio si rinnova

Andrea Bocelli fa il tutto esaurito nella prima serata dell'Andrea Chénier, nella suggestiva location delle colline della Valdera



LAJATICO — Tutto esaurito e grande entusiasmo ieri sera al Teatro del Silenzio, dove al 13esimo anno della manifestazione Andrea Bocelli ha portato in scena "Andrea Chénier" di Umberto Giordano, opera alla quale il tenore è particolarmente legato.

Il pubblico, arrivato in Alta Valdera da tutto il mondo, si è emozionato e ha salutato con applausi le arie più note cantate da Bocelli nei panni del protagonista Chénier, sulle note dell'orchestra sinfonica della Repubblica Ceca diretta da Steven Mercurio. A cominciare da "Un dì all'azzurro spazio", aria che Bocelli incise quando aveva 8 anni.

Molto apprezzati anche i costumi curati da Lorena Marin e le scenografie progettate da Ezio Antonelli. Sul palco, insieme alla star Bocelli, i tenori Roberto Covatta ed Emanuele Giannino, le mezzosoprano Simona Di Capua e Alessandra Palomba, i baritoni Enrico Maria Marabelli, Gianfranco Montresor, Vladimir Stoyanov e Roberto Accurso, le soprano Sabina Cvilak e Paola Sanguinetti, il basso Mattia Denti e il basso e baritono Matteo Ferrari.
Domani (lunedì) la replica.

(Foto da FB: Lucia Mealli, Andrea Gillner, Ekaterina Petrova, Paolino LatinDj e altri)




Tag

«Scendi, non ti voglio più!». Le nuove intercettazioni choc di Bibbiano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca