Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°21° 
Domani 10°22° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 20 settembre 2019

Cronaca lunedì 09 settembre 2019 ore 17:16

Minacciati con la pistola perché giocano a calcio

I ragazzini giocavano nel cortile di un condominio. Hanno visto scendere un uomo che ha puntato la pistola ad aria compressa alla gola di uno di loro



PONSACCO — Domenica mattina cinque ragazzini tra i 12 e i 16 anni, stavano giocando a calcio nel cortile di un condominio

I giovani sono stati interrotti da un uomo, 46 anni commerciante di Ponsacco, che è sceso e li ha raggiunti perché voleva farli smettere di giocare. Quando uno dei ragazzi gli si è parato davanti l'uomo gli ha puntato una pistola ad aria compressa alla gola, ferendolo anche leggermente per la pressione.

I ragazzi sono poi tornati a casa e hanno raccontato alle loro famiglie l'accaduto. E' scattata la denuncia ai carabinieri. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà. I militari gli hanno anche sequestrato la pistola ad aria compressa e cinque fucili, che deteneva legalmente. A causa di questo episodio intimidatorio l'uomo è accusato di minaccia grave.



Tag

Birra e salsiccia per Conte alla festa di Articolo 1-Mdp

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca