Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 27 marzo 2019

Cronaca venerdì 15 marzo 2019 ore 10:12

L'hashish nascosto nella cuccia del gatto

Arrestati per spaccio un 47enne italiano ed un 40enne tunisino. Il primo aveva la droga in casa, il secondo la stava vendendo per strada



PONTEDERA — Ieri sera i carabinieri pontederesi, con il supporto di un’unità cinofila del Nucleo di Firenze e da personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, hanno arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente un italiano di 47 anni ed un tunisino di 40 anni.

Il primo, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 90 grammi di hashish, suddivisi in 9 dosi di vario peso, nascosti all’interno della spalliera di una cuccia per gatti, 6 spinelli già confezionati contenenti analoga sostanza, un bilancino di precisione e vario materiale utile per il taglio e confezionamento dello stupefacente. 

Il secondo, invece, è stato sorpreso nel cedere una dose di eroina, del peso di mezzo grammo, ad un tossicodipendente del luogo, in seguito segnalato alla Prefettura di Pisa quale assuntore. A casa lo straniero nascondeva un'altra dose di eroina e materiale per taglio e confezionamento.

L’extracomunitario è stato trattenuto in camera di sicurezza, mentre il 47enne italiano è stato riaccompagnato a casa in regime di arresti domiciliari. Questa mattina, per entrambi, il rito direttissimo in tribunale: convalidati gli arresti, per l'extracomunitario è stato disposto il carcere, per l'italiano i domiciliari.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità