Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°27° 
Domani 16°28° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 18 giugno 2019

Cronaca martedì 04 ottobre 2016 ore 14:19

Vagone in fiamme, paura alla stazione

Un treno Frecciabianca

I freni surriscaldati hanno incendiato i cavi. L'intervento della polizia ferroviaria e la presenza di estintori hanno permesso di contenere i danni



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il treno Frecciabianca, proveniente da Roma Termini e diretto a Milano Centrale delle ore 13.56, stava per ripartire dopo la fermata alla stazione di Campiglia Marittima quando un poliziotto della Polfer in servizio alla stazione si è accorto che c'erano delle fiamme sull'ultimo vagone del Frecciabianca. 

Sono stati attimi di paura dal momento che il treno stava ripartendo. Il macchinista è riuscito comunque a fermarsi in tempo e permettere le operazioni di spegnimento con gli estintori presenti in stazione.

Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che le fiamme siano partite dai freni surriscaldati. Nessuno dei passeggeri è rimasto ferito o intossicato. Dopo la messa in sicurezza, il treno è partito dopo circa un'ora e mezzo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità