Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°31° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 18 agosto 2019

Cronaca martedì 25 novembre 2014 ore 16:30

Accise, Eni "Massima collaborazione"

La società ha avviato indagini interne alla luce dell'inchiesta della procura di Prato sulla sottrazione di carburante e l'evasione delle accise



FIRENZE — Gli inquirenti stanno indagando su alcuni dipendenti dell'Eni che, stando alle accuse, sottraevano carburante stoccato nel deposito Eni di Calenzano e nella raffineria di Livorno, in questo caso per conto terzi, ovviamente senza versare un euro delle accise previste dalla legge. I dipendenti Eni coinvolti sono 16 e nei confronti di alcuni di questa l'azienda aveva già preso provvedimenti di tipo gestionale nel 2011.

"Stiamo fornendo la massima collaborazione alle autorità giudiziarie - hanno spiegato i responsabili della società - E terremo costantemnete aggiornata l'autorità giudiziaria sugli sviluppi delle nostre indagini interne".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità