Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 20 novembre 2019

Cronaca giovedì 17 ottobre 2019 ore 15:00

Amianto e oli esausti, sequestrata un’officina

I carabinieri della forestale sono intervenuti per mettere i sigilli dopo le verifiche sulla presenza di rifiuti classificati come pericolosi



AREZZO — L'Arma ha messo i sigilli ad un locale dedicato allo stoccaggio di rifiuti pericolosi. I militari hanno trovato un deposito di oli esausti e rifiuti contenenti amianto all'interno di una officina del Casentino che è stata posta sotto sequestro con un provvedimento convalidato dal gip. 

Il legale rappresentante della ditta è stato denunciato e sottoposto all'obbligo di attivazione della procedura di accertamento dello stato di contaminazione del sito, per procedere poi alla bonifica ed al ripristino dei luoghi.



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità