Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°30° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Cronaca martedì 18 ottobre 2016 ore 13:51

Avvolti dal ritorno di fiamma nell'esplosione

Sono in gravi condizioni i due operai della ditta di Capolona in cui si è verificato lo scoppio del forno usato per la fusione di metalli preziosi



AREZZO — Hanno 34 e 41 anni i due operai rimasti gravemente ustionati nell'esplosione del forno nella ditta Tca di Castelluccio a Capolona. I due erano al lavoro quando, per ragioni ancora da accertare, sono stati avvolti dalla fiammata.

I due, entrambi aretini, sono stati soccorsi dalle ambulanze inviate dal 118 a cui si è aggiunto l'elisoccorso Pegaso per il trasferimento del 34enne, il più grave dei due ha ustioni sull'80% del corpo, all'ospedale di Pisa. 

I residenti hanno raccontato di aver sentito una potente esplosione e un boato che ha fatto tremare i vetri. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Cronaca