Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 21 settembre 2019

Attualità venerdì 29 giugno 2018 ore 14:19

Caccia in volo intercettano un aereo portoghese

I due aerei militari sono sfrecciati nei cieli toscani dove un velivolo partito da Ginevra aveva perso i contatti radio con i centri di controllo



AREZZO — Era partito da Ginevra ed era diretto a Brindisi il piccolo aereo portoghese che due caccia Eurofighter hanno intercettato sopra Arezzo. Il velivolo aveva perso i contatti radio con i centri di controllo di terra e per questo il Caoc, Combined Air Operation Center di Torrejon in Spagna, ha dato l'ordine di individuarlo. Il Caoc, infatti, è l'ente Nato responsabile per la sorveglianza dei cieli in quell'area. 

I due caccia del 36mo stormo sono quindi decollati dall'aeroporto di Gioia del Colle in provincia di Bari intorno alle 10 e poco dopo hanno stabilito un contatto con il piccolo Cessna. Dopo aver accertato che non c'erano situazioni di pericolo o di emergenza, lo hanno scortato fino a quando i contatti radio sono stati ripristinati. 

A gestire e controllare l'operazione è stata la sala operativa del 22mo gruppo radar dell'Aeronautica Militare di Licola. 



Tag

Conte arriva ad Atreju con il figlio: «Sono anche un papà ed è il mio turno... dove lo lascio?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità