Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 15 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 31 luglio 2019 ore 15:19

Gli ultimi istanti della vittima del nubifragio

L'autopsia sul corpo di Pergentino Tanganelli ha consentito di ricostruire la dinamica dellla tragedia. I funerali si svolgeranno domani, primo agosto



AREZZO — Si è concluso l'esame autoptico sul corpo di Pergentino Tanganelli, il dirigente sportivo che ha perso la vita sabato sera travolto dalla furia delle acque durante uno spaventoso nubifragio (vedi qui sotto gli articoli collegati).

Stando alla ricostruzione dei medici legali, quando un muro d'acqua alto due metri si è abbattuto su di lui, Tanganelli ha perso l'equilibrio, cadendo e battendo con violenza la testa a terra. Poi la corrente vorticosa lo ha trascinato nel canale di scolo che scorre a margine della strada. Il suo cadavere è stato ritrovato il mattino successivo.

Gli accertamenti della procura mirano a chiarire la dinamica del decesso e se è attribuibile solo a un evento atmosferico eccezionale oppure se esistono altre responsabilità.

Le spoglie di Tanganelli, 72 anni, sposato con due figli, conosciuto da tutti come Carlo, sono state restituite alla famiglia. Oggi pomeriggio alle 17 aprirà la camera ardente nella sede della Croce Bianca. I funerali si svolgeranno domani, primo agosto, alle 15, nella cattedrale di Arezzo. Il sindaco Alessandro Ghinelli ha decretato il lutto cittadino.



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità