Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 19 agosto 2019

Attualità mercoledì 13 luglio 2016 ore 16:09

L'uragano spazza via alberi e tetti

Foto facebook di Gustavo Lima de Oliveira

Due feriti dopo il passaggio della tempesta che in pochi minuti ha seminato caos e danni nell'aretino. Vigili del fuoco presi d'assalto



AREZZO — E' stato rapido ma letale il violento uragano che si è abbattuto su Arezzo. Le previsioni avevano parlato di temporali dopo l'ondata di caldo dei giorni scorsi, ma questo a molti è sembrato più un piccolo tornado. 

I danni più ingenti sono stati registrati in un edificio di via Fiorentina dove è crollata parte del tetto della ditta Telecontrol. Il cedimento ha causato il ferimento di un 60enne originario di Cavriglia, portato poi all'ospedale San Donato. 

Una donna, invece, si è rotta il femore cadendo mentre cercava di chiudere le finestre.

In tutta la città non si contano i rami e gli alberi abbattuti dalla furia del vento che è soffiato a velocità elevatissima. Alla pioggia si sono associati violenti scrosci di grandine. 

Sono almeno una sessantina le chiamate arrivate subito dopo la tempesta ai vigili del fuoco. Ovunque i cittadini segnalano rami spezzati, tegole cadute, alberi a terra e oggetti pericolanti rimasti sospesi dagli edifici. 

Molte le unità dei pompieri che sono state richiamate in servizio per fare fronte all'emergenza. Sono arrivati rinforzi anche da Firenze e da Siena.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca