comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°22° 
Domani 11°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 10 aprile 2020
corriere tv
Occhiali appannati con la mascherina? Ecco come evitare il problema

Attualità giovedì 27 febbraio 2020 ore 11:27

Saracino del Cuore per il millesimo defibrillatore

Competizione dove viene coinvolta tutta la città rappresentata dai quartieri, Comune e associazioni. Chi effettua il miglior massaggio cardiaco vince



AREZZO — Sensibilizzare la città sui problemi cardiaci attraverso una competizione. Questo il senso della prima edizione del Saracino del Cuore che si svolgerà sabato 18 aprile ed avrà come premio il defibrillatore numero 1.000 di Arezzo.

La competizione sarà incentrata sul massaggio cardiaco. I giostratori dei quattro quartieri, il vicesindaco Gamurrini ed i rappresentati delle associazioni partecipanti, saranno i concorrenti che dovranno effettuare tutte le manovre di rianimazione su manichini ultra moderni, muniti pure di sensori e Bluetooth.

Ad introdurre l’evento è stato il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, che si è soffermato sul momento di difficoltà del nostro Paese. Il sindaco si rallegra che i quattro Quartieri, fulcro e cuore  delle attività cittadine durante l’anno, abbiano aderito a questa iniziativa. Ghinelli, infatti, sottolinea come siano proprio i Quartieri a svolgere una primaria funzione sociale nella vita di tutti i giorni.

Ghinelli conclude con un messaggio di tranquillità. “La nostra società sta reagendo correttamente al virus, abbiamo ridotto al lumicino la possibilità di contagio e pertanto invito tutta la cittadinanza a non farsi prendere dal panico”.

Il vicesindaco Gamurrini ringrazia l’ideatore di questa iniziativa, Giovanni Grasso, presidente OPI,  che “ha messo il cuore su questa iniziativa coinvolgenti la città ed i Quartieri che, questa volta, si sfideranno senza la lancia.

L’organizzatore e ideatore del progetto, Giovanni Grasso, spiega come l’iniziativa ha lo scopo di coinvolgere e sensibilizzare tutta la città sul tema delle patologie al cuore e soprattutto del massaggio cardiaco . Grasso sottolinea come a breve sarà disponibile un corso per 40 cittadini utile all’apprendimento delle tecniche per effettuare il massaggio cardiaco e utilizzare il defibrillatore in modo corretto.

Siamo un Comune molto virtuoso in Italia per questo.

Giovanni Grasso Saracino nel cuore idea che raccogliesse gli aretini. Tutta la comunità cittadina. Il fulcro sono i quartieri e pretendo devono essere protetti con personale formati in grado di effettuare massaggio cardiaco e usare defibrillatore. Abbiamo la possibilità di fare un corso per 40 persone che possano utilizzare il defibrillatore.

Soddisfatta anche Paola Butali, presidente della Fondazione Cesalpino, che donerà il millesimo defibrillatore al vincitore della manifestazione. piacere partecipare a questa iniziativa come presidente dell’associazione. Ha donato il millesimo defibrillatore.
Durante la giornata si svolgeranno tanti momenti nei quali interverranno le associazioni e al termine della manifestazione verrà consegnato il premio realizzato ed ideato dai ragazzi del Vasari. Gli studenti delle classe orafe, infatti, stanno ultimando i bozzetti del trofeo ed una commissione sceglierà il più idoneo.

Insomma un manifestazione che unisce Arezzo e gli aretini all’insegna della prevenzione, della salute e soprattutto del Cuore.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità