Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°39° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 27 giugno 2019

Attualità giovedì 22 gennaio 2015 ore 18:10

Bandiere rimosse: "Nessuna pressione"

il portavoce del sindaco Nardella dichiara che la rimozione delle bandiere della Germania da Palazzo Vecchio è stata un'iniziativa del Comune



FIRENZE — Ieri, in vista del vertice Renzi-Merkel che inizierà questa sera, sulla facciata di Palazzo Vecchio e in alcune strade limitrofe erano state appese varie bandiere della Germania, dell'Italia e dell'Europa. Stamattina, tutti i vessilli erano scomparsi. Secondo alcune indiscrezioni, la rimozione delle bandiere sarebbe stata disposta da Roma (vedi notizia delle 12.12 in home page). Oggi pomeriggio il portavoce del sindaco Nardella, Marco Agnoletti, ha smentito "ordini o pressioni" esterne a Palazzo Vecchio.

Ecco il testo della nota inviata dall'ufficio stampa del Comune:

“Nessun ordine da Roma, né pressioni di alcun tipo - si legge nella nota firmata da Agnoletti - Quella di esporre solo per la giornata di ieri e poi rimuovere le bandiere tedesche da Palazzo Vecchio è stata una scelta del Comune di Firenze, già prevista e programmata da tempo, come già comunicato ieri mattina ai giornalisti”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità