Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°25° 
Domani 17°25° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Politica mercoledì 16 settembre 2015 ore 12:58

Biffoni nuovo presidente di Anci Toscana

Servizio di Tommaso Tafi

Il sindaco di Prato è stato eletto dall'assemblea straordinaria con un'ampia maggioranza: "Il mio cellulare sarà sempre acceso per i sindaci toscani"



FIRENZE — Matteo Biffoni succede a Sara Biagiotti, l'ex sindaco di Sesto Fiorentino sfiduciato dal consiglio comunale il 21 luglio scorso.

"Porterò a tutti i livelli istituzionali la voce, le istanze e le preoccuazioni di ciascuno dei sindaci toscani -  ha dichiarato Biffoni dopo l'assemblea - Chiedo però a tutti gli amministratori di partecipare attivamente al lavoro dell'Anci".

Biffoni è stato eletto a stragrande maggioranza: su 128 votanti, gli astenuti sono stati 4 e nessuno contrario.

Biffoni, pratese, 41 anni, avvocato, ha vissuto sin da giovanissimo la politica e l'impegno sociale. Consigliere comunale dal 2004, nel 2012 ha vinto le primarie ed è stato eletto alla Camera. Poi la canditatura a sindaco di Prato, le dimissioni da parlamentare e l'elezione al primo turno a sindaco di Prato il 28 maggio 2014. E' appassionato di musica e tifoso dell'Ac Prato.

Prima del voto, sono intervenuti l'ultima presidente Anci Sara Biagiotti, che ha ricordato il lavoro fatto nell'anno della sua presidenza e ringraziato sindaci e collaboratori; il sindaco di Firenze Dario Nardella, che ha sottolienato le tre principali sfide per i Comuni, ovvero immigrazione, infrastrutture e servizi; l'assessore regionale Vittprio Bugli, il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, il vicepresindente vicario di Anci Toscana Sergio Chienni, il presidente dei Uncem Oreste Giurlani. Ha chiuso gli interrventi il vicepresidente Anci Toscana Filippo Nogarin, che ha ribadito come la candidatura di Biffoni sia stata condivisa da tutto il direttivo.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca