Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 22 marzo 2019

Attualità sabato 01 novembre 2014 ore 11:49

Caldaie accese e gomme da neve, arriva l'inverno

Da oggi fino al 15 aprile si potrà accendere il riscaldamento nelle abitazioni, mentre scatta l'obbligo di dotarsi di pneumatici invernali o catene



TOSCANA — Automobilisti toscani, occhio ai controlli. A partire da oggi, 1 novembre, e fino al 15 aprile, chi viaggia sul alcune delle arterie a grande viabilità della regione dovrà montare sulla propria vettura gli pneumatici invernali o avere nel portabagagli le catene da neve.
Nel dettaglio le strade interessate sono:

- l'autostrada del sole A1, nel tratto che collega Sasso Marconi con Arezzo;
- il raccordo autostradale tra Siena e Firenze, l'Autopalio;
- il raccordo tre perugia e Bettolle, nel tratto compreso tra Bettolle e Castiglin del Lago;
- la statale 715 tra Siena e Bettolle;
- la tangenziale ovest di Siena;
- la strada statale 73, la Senese Aretina, tra San Giustino e Canini

Dal 15 novembre poi l'obbligo verrà esteso ad altri tratti della rete autostradale e stradale della Toscana: la strada statale 12 `dell`Abetone e del Brennero`, nel tratto compreso tra La Lima e Abetone; la strada statale 62 `della Cisa`, nel tratto compreso tra Pontremoli e il passo della Cisa; la strada statale 63 `del Valico del Cerreto`, nel tratto compreso tra Fivizzano e il passo del Cerreto; la strada statale 64 `Porrettana`, nel tratto compreso tra Pistoia e Ponte della Venturina;la strada statale 223 `di Paganico` (itinerario E78) nel tratto compreso tra l`uscita di Paganico Nord e e lo svincolo di Siena Est/Innesto raccordo Siena-Firenze e relative complanari.

Per chi viene beccato senza catene o pneumatici invernali, le sanzioni sono salatissime: si va dagli 80 ai 380 euro di multa, con decurtazione di 3 punti della patente.

Per chi invece resta a casa, la notizia è che si possono cominciare ad accendere i riscaldamenti. Per 12 ore al giorno, anche in questo caso fino al 15 aprile, le caldaie potranno rimanere in funzione. Una buona notizia, soprattutto perché le previsioni meteo segnalano l'avvicinarsi di un anticiclone in arrivo dalle Baleari, che dovrebbe interessare il nord della Toscana tra martedì 4 novembre e mercoledì 5, portando piogge abbondanti, temporali e l'abbassamento generalizzato delle temperature.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità