Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 febbraio 2020

Cronaca martedì 19 novembre 2019 ore 18:55

La bambina abbandonata era nata viva

La piccola era stata partorita da pochi giorni e aveva addosso un maglina. La procura ha aperto un'indagine per infanticidio



CAMPI BISENZIO — La neonata trovata morta questa mattina davanti ad una farmacia di Campi Bisenzio in via San Martino, in base ai primi accertamenti, era stata partorita da pochi giorni, quindi era nata viva. La procura ha aperto un'inchiesta ipotizzando il reato di infanticidio.

La piccola indossava una maglina ed e' stata trovata dentro una borsa da viaggio appoggiata vicino al cassonetto per la raccolta dei farmaci. 

Il corpicino, hanno spiegato i carabinieri, presentava il cordone ombelicale ancora attaccato, era avvolto in una coperta ed era stato sistemato in una borsa con la cerniera lasciata semiaperta, forse per agevolare il ritrovamento. E’ ipotizzabile, hanno detto gli inquirenti, che chi l’ha lasciata sperasse che la bambina potesse sopravvivere. Oppure che desiderasse un rapido ritrovamento.

La bimba aveva la carnagione chiara ma al momento non è ancora possibile stabilirne l’etnia. La procura ha disposto l'autopsia presso l’Istituto di Medicina Legale di Careggi. 

I carabinieri invitano chiunque possa avere indicazioni utili a chiarire questa vicenda a rivolgersi alle forze dell'ordine.


La cerimonia e la sepoltura della piccola saranno a carico dell'amministrazione comunale. "Basito e incredulo" così il sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi ha esternato il proprio stato d'animo e si è rivolto ai concittadini sui social network. "In bocca un sapore di ingiustizia enorme accanto a un grande dispiacere - ha scritto Fossi - La piccola neonata che è stata trovata senza vita stamani abbandonata fuori da una delle nostre farmacie comunali è stata un colpo al cuore di tutti, in primis delle farmaciste che l'hanno ritrovata. Le abbraccio come ringrazio gli uomini dell'Arma che sono intervenuti. Il Comune si farà carico della sepoltura e della cerimonia per renderle, almeno in questo ultimo atto, quella dignità che le è stata tolta".



Tag

Frecciarossa deragliato, il time-lapse della rimozione dai binari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca