Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°17° 
Domani 13°21° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 14 ottobre 2019

Cronaca venerdì 17 agosto 2018 ore 12:00

Terremoto torna la paura, due scosse in Molise

La più forte di magnitudo 5.1. Crolli e gente in strada. Due anni fa il sisma nel Centro Italia che mobilitò la colonna mobile toscana



CAMPOBASSO — Il terremoto torna a far paura a due anni da quello che devastò il Centro Italia e che vide un'imponente macchina di aiuti mettersi in moto anche in Toscana per prestare soccorso alle popolazioni colpite. Dopo la prima forte scossa di magnitudo 4.7 registrata alla vigilia di Ferragosto, ieri sera un'altra scossa ancora più intensa di magnitudo 5.1 ha fatto tremare il Molise spaventando buona parte del Centro e del Sud Italia. Alle 22.22, poi, un'altra scossa del 4.5.

L'epicentro è stato registrato a Montecilfone, in provincia di Campobasso e ha fatto riversare la gente in strada in particolare sulle  colline del Basso Molise di S.Giacomo degli Schiavoni, Palata, Montecilfone, Guardialfiera, Acquaviva. Qui il 25 aprile si registrò un altro sisma di magnitudo 4.2. 

Qualche piccolo crollo e lesioni alle case si sono avuti nel Comune di Palata, sempre in provincia di Campobasso, dove si sono aperte crepe nei muri e danni interni alle abitazioni. In località Coppera è crollato un muro interno di una masseria abitata. 

Nel corso della notte, ha spiegato l'Istituto di Geofisica e Vulcanologia INGV, sono state registrate numerose altre scosse. Dalle 23 di ieri sera i terremoti localizzati sono stati 27. Di questi, otto hanno avuto magnitudo superiore al 2.5.



Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Spettacoli