Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 15 novembre 2019

Cronaca mercoledì 10 febbraio 2016 ore 17:30

Ville di lusso mai denunciate al Fisco

Venivano affittate come case vacanze a clienti russi, americani ed inglesi. Accertata dalle Fiamme Gialle un'evasione da due milioni di euro



AREZZO — Ville di lusso adibite a case per le vacanze con tutti i confort e prezzi alle stelle. Un'attività imprenditoriale che organizzava vacanze esclusive con tanto di giri in mongolfiera e percorsi di degustazione dei vini locali. Peccato che l'attività fosse totalmente sconosciuta al fisco italiano.

Le ville in questione si trovano una nel Casentino e due a Cortona

I facoltosi clienti pagavano tra i 4.000 ed i 5.000 euro per una settimana di vacanza con la famiglia per le strutture minori ma in alcuni casi i prezzi salivano fino a toccare i 30.000 euro a settimana. Tutto organizzato con professionalità e nei minimi dettagli con tanto di un villa-manager a disposizione per ogni necessità e capriccio. 

Dei veri e propri luoghi di evasione per i clienti ma anche per i gestori dell'attività per cui le Fiamme Gialle hanno accertato un’evasione fiscale di oltre 2milioni di euro, oltre ad un’Iva evasa di poco al di sotto dei 200.000 euro.

L'attività veniva gestita all'estero ed i pagamenti avvenivano estero su estero, così come le prenotazioni e i contatti formali tra i clienti e il villa-manager. I clienti pagavano l’intero importo del soggiorno accreditando direttamente suconti correnti esteri. Praticamente nulla transitava in Italia. 

“L’attività conclusa dalle Fiamme Gialle aretine – si legge in una nota della Guardia di Finanza – si pone anche a tutela di chi opera correttamente nel campo dell’imprenditoria alberghiera senza violare le regole del mercato e della leale concorrenza”.

I finanzieri stanno procedendo con ulteriori verifiche per adottare provvedimenti a carico dei titolari dell'attività.



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Cronaca